Tag: Peugeot

Articoli relativi a: Peugeot

Nuovo Peugeot 3008

Tutta un'altra storia.
Comoda, piacevole da guidare e poco assetata ma con un design troppo singolare per convincere il grande pubblico, la prima generazione della Peugeot 3008 si prepara ad andare in pensione sostituita da un mezzo che ha nello stile uno dei suoi elementi di forza. Grazie a un frontale di forte personalità, che richiama i tratti vincenti della piccola 2008 e a una silhouette importante con linee sicure ma eleganti, la crossover francese vira con decisione verso il mondo delle suv. L'obiettivo è fare centro nel settore delle crossover cosiddette compatte, quello per intendersi della Nissan Qashqai, una fascia di mercato in espansione che assicura margini di guadagno interessanti per i costruttori. Il debutto europeo del nuovo modello, che è lungo 444 cm, è previsto per il prossimo Salone di Parigi (1-16 ottobre). Al lancio la gamma della Peugeot 3008 prevede una scelta fra sette combinazioni di cambi e motori (tutti dotati di Stop&Start), per potenze comprese fra i 120 e i 180 CV ed emissioni di CO2 a partire da 115 g/km. Si tratta dei benzina 1.2 PureTech 130 S&S con cambio manuale o automatico, del THP 1.6 165 S&S con l'automatico e dei diesel 1.6 BlueHDi 120 S&S con cambio manuale o automatico, 2.0 BlueHDi 150 con un [...]

Peugeot i-Cockpit

Strumentazione virtuale e finiture di pregio per l’abitacolo delle prossime Peugeot.
In uno studio fotografico alla periferia nord di Parigi, Peugeot ha svelato il nuovo i-Cokpit, ovvero l’abitacolo delle vetture della prossima generazione. Il pezzo forte è il grande quadro strumenti digitale (tipo Audi, per intenderci) in posizione alta per leggere le informazioni senza distogliere lo sguardo dalla strada; a centro plancia c’è un touchscreen rivolto verso il guidatore e sotto di esso pochi tasti funzione per entrare nei menu dell’auto, del telefono e del sistema multimediale.Estremamente raccolto attorno al guidatore, il prototipo del nuovo Peugeot i-Cokpit, colpisce per l’eleganza delle linee, molto semplici, che avvolgono il guidatore come in un abbraccio, e la buona qualità dei materiali. Ma su tutto, spicca il cruscotto digitale di 12,3” ad alta definizione, configurabile con una rotella sulla razza sinistra del volante. Ben visibile, grazie alla posizione rialzata sulla plancia e al piccolo volante, con la parte alta e bassa piatte, che non interferisce con la strumentazione (come avviene invece sulla 208), il cruscotto virtuale a colori ha una grafica attraente e può essere personalizzato. Ruotando una rotella sulla razza sinistra del volante, infatti, si possono visualizzare di volta in volta, oltre ai cla [...]

Nuovo Peugeot 2008

Il SUV compatto del Marchio
PEUGEOT 2008 ha debuttato nel 2013 con argomenti forti. I clienti hanno espresso un unanime apprezzamento per la sua eleganza e le sue prestazioni dinamiche. I volumi sono aumentati costantemente portando la produzione a 515 000 unità 1 nel mondo. In Europa, questo successo si traduce in una presenza sul podio del segmento, posizione che la vettura occupa saldamente sin dal lancio. Per accrescere questi risultati, PEUGEOT 2008 si propone ora con un design da SUV deciso, che esprime forza e seduzione.Le protezioni laterali al passaruota, la calandra verticale e gli inserti off-road alla base dei paraurti, rivelano una robustezza a prova di uso quotidiano. La tinta Rosso Ultimate esalta la forza di 2008. I livelli Access, Active e Allure sono completati, al vertice, dalla GT Line. Questo nuovo allestimento, trasversale alla gamma PEUGEOT, offre un ambiente interno sportivo e chic dai colori rosso e nero. Le sensazioni di controllo offerte da PEUGEOT 2008 sono uniche. Il PEUGEOT i-Cockpit® incarna le caratteristiche di guida della vettura : intuitività, agilità, sicurezza. Il Grip Control, sistema di motricità potenziata, conferisce a 2008 una grande polivalenza su tutti i tipi di terreni. E’ abbinato a pneumatici Mud & Snow con [...]

Nuova Peugeot 3008 si rifà alle SUV

La seconda generazione della Peugeot 3008 sarà presentata al Salone di Parigi dell'ottobre 2016, per essere in vendita a inizio 2017.
CAMBIA ROTTA - Frutto di un accordo tra il gruppo PSA e la General Motors (la stessa base sarà usata anche per la prossima Opel Antara, attesa nel 2017), la seconda generazione della crossover Peugeot 3008 cambia rotta: le sue forme (che abbiamo ricostruito nel disegno qui sopra) sono meno originali e più da suv classica. La vettura dovrebbe conservare una lunghezza di circa 440 cm, ma essere più leggera e spaziosa perché costruita sulla piattaforma modulare EMP2 già adottata per la 308.CONCORRENTI AGGUERRITE - L’unica versione della Peugeot 3008 attuale dotata della trazione integrale è la HYbrid4, con motore diesel davanti ed elettrico sotto il bagagliaio a spingere le ruote posteriori: nella prossima generazione non dovrebbe essere più prevista; al suo posto, un’ibrida più tradizionale a trazione anteriore. I motori della suv francese saranno il 1.2 a tre cilindri turbo a benzina e i diesel 1.6 e 2.0 HDi, anche con trasmissione automatica. I prezzo della Peugeot 3008 dovrebbero partire da circa 23.000 euro per allinearsi alle concorrenti, come la Nissan Qashqai o la Tiguan Volkswagen.

Psa torna sulla questione diesel “Niente anomalie”

Le auto della Peugeot Citroën sono risultate in regola nei test della commissione tecnica del governo francese.
Giovedì 14 gennaio è stata una giornata molto movimentata per l’auto francese. Al centro dell’attenzione c’è stata soprattutto la Renault, perché si è saputo che tre sue sedi erano state perquisite nell’ambito delle attività di controllo della DGCCRF (la Direzione antifrodi) sulla situazione delle emissioni avviata dopo lo scoppio dello scandalo Volkswagen Dieselgate. Dopo lo scossone portato dalla notizia delle perquisizioni, c’è poi stato quello innescato dalla diffusione di un primo bilancio del lavoro compiuto dalla commissione tecnica indipendente voluta dal ministro dell’ambiente Segolene Royal per analizzare la correttezza delle emissioni dichiarate delle auto vendute in Francia. Anche in questo caso l’attenzione è caduta sulla Renault, in quanto indiscrezioni stampa hanno parlato di emissioni di NOx e CO2 sensibilmente fuori norma per le auto della Renault testate. Dopo che la Borsa di Parigi aveva accusato il colpo registrando un forte calo delle azioni Renault, il ministro Segolene Royal ha dichiarato che effettivamente sono state rilevate emissioni fuori norma, ma che assolutamente non è stato rilevato alcun software irregolare (come invece era successo in America per le vetture della Volkswagen).Dunque, non c’è stata a [...]
    Torna su